Seleziona una pagina

Quattro minibond per un totale di oltre 9 milioni

FinanceCommunity – Quattro nuovi minibond arrivano sul mercato da quattro realtà diverse. Il primo, dal valore di 6 milioni, è stato emesso da De Matteis Agroalimentare spa, tra i principali gruppi italiani attivi a livello internazionale nella produzione di pasta di alta qualità, ed è quotato sull’Extra Mot Pro. Del totale, 5 milioni sono stati sottoscritti da Anthilia Bond Impresa Territorio (Anthilia BIT) e Anthilia BIT Parallelgestiti da Anthilia Capital Partners sgr, e per un milione di euro da Banca Popolare di Bari. Quest’ultima ha anche agito come arranger esclusivo dell’operazione. Il bond sottoscritto dai fondi Anthilia ha scadenza dicembre 2023, con rimborso amortizing a partire dal giugno 2019, e paga una cedola del 5,2%, mentre il bond sottoscritto da Banca Popolare di Bari ha scadenza dicembre 2022, con rimborso amortizing a partire dal giugno 2019, e paga una cedola del 4,1%. Le emissioni hanno entrambe garanzia Fei e sono assistite dalla linea di credito di firma per il sostegno delle pmi “InnovFin SME Guarantee Facility”: la copertura vale per la metà del valore di entrambe le emissioni. Con sede ad Avellino, De Matteis ha chiuso il 2016 con con 113,6 milioni di euro di ricavi, 10,3 milioni di ebitda e un debito finanziario netto di 50,3 milioni.

2017 12 20 -FinanceCommunity
20 Dec 2017